Giornata internazionale della donna 2024, investire nelle donne per il progresso

Quest’anno la giornata internazionale della donna si celebra attraverso un tema particolare scelto dalle Nazioni Unite per porre l’attenzione sulla necessità di dare alle donne lo spazio che meritano nel mondo del lavoro e soprattutto in posizioni apicali. “Investire nelle donne: accelerare il processo”, è questo il filo conduttore che lega le iniziative organizzate in questo giorno per ricordare che la parità di genere e il benessere delle donne sono mete ancora lontane da raggiungere, e che per creare economie prospere rendendo il nostro pianeta un posto più sano è necessario dare spazio all’universo femminile che con le sue risorse può generare mutamenti positivi nel mondo attuale.

Si parla, dunque, di diritti negati alle donne e di come pandemia e conflitti abbiano avuto un effetto devastante su di loro, soprattutto nelle economie più povere. Tuttavia anche nelle società occidentali la situazione non è rosea e le donne sono vittime di violenza e disuguaglianze. Ecco perché occorre investire in programmi di prevenzione e politiche efficaci per contrastare questi fenomeni e colmare quel gap di genere che vede ancora le donne indietro rispetto agli uomini, anche nel mondo del lavoro.

Non si riuscirà mai a raggiungere la parità di genere a meno che non vengano abbattute le barriere culturali che ancora sono d’ostacolo al raggiungimento di questo importante obiettivo.

La Confederazione Nazionale del Lavoro supporta le donne che lavorano e vogliono fare impresa nel riconoscimento dei loro diritti e verso la loro piena realizzazione umana e professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Carrello